La domanda di sospensione del mutuo, tramite l'accesso al Fondo di solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa, potrà essere compilata direttamente on-line e inviata secondo le modalità indicate da ciascuna banca. Il modulo per la richiesta è stato pubblicato sui siti del Dipartimento del Tesoro del Ministero dell'Economia e delle Finanze, di Consap e dell'Abi.

In virtù delle modifiche apportate alla disciplina del Fondo, previste dal DM 25 marzo 2020, l’operatività del Fondo è stata estesa, consentendo l’accesso anche ai lavoratori dipendenti con riduzione o sospensione dell’orario di lavoro (ad esempio per cassa integrazione) per un periodo di almeno 30 giorni e ai lavoratori autonomi e ai professionisti che abbiano subito un calo del proprio fatturato superiore al 33% rispetto al fatturato dell’ultimo trimestre 2019 (si veda nostra news del 30 marzo). Inoltre, per tutte le ipotesi di accesso al Fondo:

• non è più richiesta la presentazione dell’ISEE;
• è possibile beneficiarne anche per chi ha già fruito in passato della sospensione (purché l’ammortamento sia ripreso da 3 mesi);
• è stato previsto che il Fondo sopporti il 50% degli interessi che maturano nel periodo della sospensione.

Ai fini dell’ottenimento della sospensione, l’interessato dovrà prendere contatto con la banca che ha concesso il mutuo, la quale dietro presentazione della documentazione necessaria procede alla sospensione del finanziamento.

DI SEGUITO IL MODULO SCARICABILE:

ModuloSospensioneMutui2020

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI!